Archives giugno 2017

Arredamenti Benevelli e Basket Tricolore insieme per lo sport

by Matteo Benevelli |9 giugno 2017 |0 Comments | Senza categoria

Prosegue l’impegno assunto dalla Arredamenti Benevelli nei riguardi dei giovani sportivi del nostro territorio.
Per il primo anno abbiamo deciso di appoggiare la passione che la società “Basket Tricolore” mette nell’insegnare la pallacanestro alle giovani cestiste di Reggio Emilia e provincia.
Il nostro supporto riguarda tutto il settore giovanile, ovvero le squadre Under 14, Under 16 ed Under 18, un team di giocatrici che gioca con divertimento e passione sotto la guida del loro allenatore Francesco Fantesini.

Proprio il loro bravissimo allenatore ci racconta l’andamento delle sue ragazze durante la stagione sportiva appena conclusasi:

   

-Under14: una formazione di 16 ragazze che ha sempre avuto un rapporto di amicizia stretto all’interno del gruppo ma con alcune difficoltà tecnico/tattiche; quest’anno a è riuscito a lavorare molto bene su fondamentali e prime basi del gioco tanto da arrivare quarte in campionato,superare il primo turno di playoff ed accedere ai quarti di finale giocandosi la possibilità di passare in semifinale contro Faenza.

Purtroppo ,causa i molti infortuni dovuti a stanchezza e sfortuna , la squadra è stata eliminata mentre ha vinto il campionato la squadra, del nostro stesso girone , di Vicofertile (con la quale ci si é scontrati 3 volte perdendo la prima di 25 , la seconda di 14 e vincendo l’ultima di un punto in trasferta e denotando quindi una progressivo miglioramento di cui si può essere fieri!).

 

– Under16: una squadra composta di 12 ragazze di cui solo 3 dell’età delle avversarie,mentre il restante più giovane di 1-2 anni.
Questa squadra ha disputato un buon campionato (trascinate dal l’ottima Sofia Bini, la quale ha disputato anche il campionato di under 18 e serie B) aggiudicandosi il 3 posto in classifica ed accedendo ai playoff in una buona posizione contro l’altro girone della regione,cioè Bologna/Romagna; passato bene il primo turno contro Forlì (sesto dall’altra parte) si è giocato conto Casalecchio ,arrivato secondo nell’altro girone e campione uscente del campionato dello scorso anno.
Ottime partite contro di loro e vincendo in casa di 1 punto al supplementare ed in trasferta di 8 si è riusciti ad accedere alla semifinale;
Qui ci aspettava la squadra di Zola Predosa che è arrivata prima in campionato nel nostro girone e che non è mai stata sconfitta.
La prima battuta d’arresto arriva nella prima gara di semifinale con le nostre ragazze che hanno giocato in maniera perfetta vincendo di 6 punti (le altre due partite in campionato sono state perse di 20 punti); il ritorno è stato combattuto e grazie qualche ‘fischio arbitrale amico’ ed alle mura di casa le bolognesi sono riuscite a ribaltare la differenza canestri e ad arrivare in finale contro la molto più attrezzata Rimini ,che ha chiuso l’altro girone al primo posto.

Rimane un’ottima annata comunque le le ragazze che hanno dimostrato di poter giocare con chiunque e che hanno fatto tantissimi miglioramenti tecnici e come gruppo.

   

 – Under 18: una squadra che non ha mai potuto allenarsi insieme perché metà era impegnata con i campionati di categoria seniores (serie B e serie C) e l’altra con il campionato under16;
Nonostante tutto questo gruppo ha fatto un buon percorso e ha chiuso la classifica del girone ‘ovest’ al secondo posto; i playoff ,visti gli infortuni sono stata molto travagliati e,nonostante tutto ,si è riusciti ad arrivare in semifinale dove,per sfortuna, si è incontrata la favorita a vincere il campionato,cioè Rimini (che nonostante la retrocessione dalla serie B, eccelle in tutti i campionati giovanili) ; l’andata è stata impietosa potendo schierare poche giocatrici ,non abituate a giocare così tanti minuti e si è perso di 35 punti ma il ritorno la partita si è giocata fino alla fine perdendo di 4.

Stagione finita anche per le under18 che possono vantare il fatto di non aver mollato fino alla fine,nonostante tutti i problemi che hanno avuto.

A noi di Arredamenti Benevelli non resta che fare i complimenti a queste ragazze che con passione ed amicizia giocano e si allenano insieme per divertirsi e vincere sul parquet.
In bocca al Lupo!